lunedì 3 agosto 2015

Alessia e la chiarità




Alessia e la chiarità

 .
Sera a inalvearsi nelle cellule
dell’anima di Alessia.
Interanimata con di Venere
e della luna la luce, la chiarità
infinita, sorride ragazza Alessia
nella serra tra di fragole
le piante, il rosso e il verde
gemmanti e la pianta
fantastica senza nome.
Barlume di ametista.
Si abbevera alla chiarità
Alessia, lucore a pervaderla,
desiderio di Giovanni,
telefonino che squilla.

Raffaele Piazza

1 commento:

  1. Atmosfera di calma e luce in questi versi.
    Ricorrono termini cari al poeta, come: interanimata e inalvearsi.
    L’ordine delle parole è a volte invertito, non ortodosso, come piace al Nostro.

    RispondiElimina