lunedì 28 novembre 2016

Alessia va a pescare


Alessia va a pescare
.

Lago profondo per ragazza
Alessia al colmo della grazia.
Remi della barca le acque
a infrangere e sta infinitamente
ragazza Alessia nell'incresparsi
delle acque. Canna gettata
oltre delle cose l'infinito.
Poi dieci di attesa i minuti e l'
argento della trota tira.
Trasale Alessia dove era già
venuta e il pesce è sulla barca.
Sorride a Giovanni.


Raffaele Piazza

1 commento:

  1. Sembra vederla, la scena. Una comune attività come il pescare si fa poesia (l'argento della trota tira). Versi belli nella loro concentrazione.

    RispondiElimina